Progetto sperimentale e globale di Partecipazione ( 2010 – 2011)

Il progetto, promosso e finanziato dalla Provincia di Torino alla Città di Piossasco, è stato gestito contenutisticamente, metodologicamente ed operativamente dal CICSENE e si è svolto sul territorio di Piossasco.
Il progetto ha inteso promuovere nei cittadini un maggior desiderio di partecipazione e di impegno attivo per il bene comune a partire dall'analisi congiunta dei principali elementi di criticità riscontrabili in loco per poi passare all'individuazione di linee di intervento praticabili.
A partire dall'idea secondo la quale "il cittadino è un esperto del quotidiano" è stato ideato un percorso di partecipazione coinvolgente la società civile delle differenti aree comunali: 5 i quartieri/aree target di intervento in ciascuno dei quali sono stati organizzati 3 "forum", momenti collettivi di dibattito, confronto e discussione circa i principali nodi critici riscontrati dai cittadini entro il proprio territorio. A partire dalla rilevazione condivisa di tali elementi, tramite l'ausilio di metodologie e tecniche democratico/partecipative, sono state elaborate "dal basso" proposte di intervento che prevedessero un coinvolgimento attivo e diretto della cittadinanza, e dunque una loro diretta assunzione di responsabilità civica. Parallelamente si incentivato un processo di dialogo strutturato tra la comunità locale e la sfera dei decisori politici nell'ottica di consolidare e perpetuare il processo partecipativo avviato