Lives Re-Veiled: an enquire about veil across Mediterranean (2010 - 2011)

Progetto finanziato dalla Fondazione Anna Lindh volto ad approfondire il significato dell'uso del velo in Italia, Marocco, Egitto.
Capofila del progetto è stato l'Istituto Paralleli in collaborazione con Cicsene, M.A.I.S., Idea Lavoro, Kenana, APPSD (Association pour la promotion de la scolarisation et le développement social). 
Obiettivo globale del progetto è stato il promuovere  una migliore comprensione della diversità culturale e sociale riscontrata all'interno dell'ambiente urbano lungo le due sponde del Mediterraneo di fronte ad una questione complessa ed ampliamente dibattuta quale quella dell'uso del velo, proponendo alcuni punti di vista rispetto a tale argomento.

Il progetto ha previsto la realizzazione di tre video/documentari, successivamente riuniti in un unico documentario video, con interviste spontanee a donne e uomini, in particolare giovani, di tre Paesi (Italia, Marocco, Egitto), sul significato dell'uso del velo in ciascuno dei luoghi e nei differenti contesti.
La realizzazione dei video è stata preceduta dall'avvio, in ciascun paese, di tavoli di lavoro strutturati in forma di focus group in cui giovani, associazioni locali, donne, uomini e stakeholders si sono incontrati per definire le modalità di realizzazione delle interviste decidendo di volta in volta i criteri, i temi da approfondire e le domande da porre.