Progetto “CO.ME.” (2002 - 2005)

Il progetto CO.ME. – Tutti i colori del Mercato, Parità di accesso al lavoro - un progetto Equal ammesso ma non finanziato per esaurimento dei fondi nella graduatoria dei progetti asse Occupabilità, rifinanziato con fondi regionali, è stato finalizzato all'inserimento occupazionale di persone non comunitarie, particolarmente deboli sul mercato del lavoro, che necessitano di interventi relativi sia ai servizi per l'occupabilità (domanda/offerta, orientamento, ecc.) sia di tipo socio-assistenziale (informazione, accoglienza, ecc.) con la predisposizione degli strumenti necessari per favorire tale inserimento.

La Provincia di Torino, referente del progetto, ha incaricato il partner CICSENE di partecipare all'implementazione di una rete di servizi integrati per l'inserimento lavorativo dei cittadini non comunitari, attraverso la progettazione di un modello integrato di servizi (definizione di un modello unico e condiviso che integri e coordini tutti i servizi necessari all'inserimento occupazionale e sociale dei cittadini immigrati sul territorio provinciale), la definizione delle procedure e degli standard di servizio per assicurare l'efficacia e l'efficienza del modello integrato, la messa a punto di un modello di accreditamento degli enti che sul territorio svolgono incrocio di domanda e offerta di lavoro a favore di cittadini immigrati, finalizzato all'accreditamento degli enti da parte della Provincia.

All'interno del progetto CO.ME. il Cicsene ha partecipato alla realizzazione di una Banca Dati delle risorse immigrate e delle richieste delle aziende, come primo strumento comune delle rete, attraverso l'identificazione di un software di gestione dell'incrocio domanda/offerta lavorativa in grado di garantire la consultazione di dati identificati attraverso "macro aree" professionali.

Il Cicsene, nella fase finale del progetto, ha svolto un ruolo di informazione e sensibilizzazione dei cittadini immigrati nell'ambito di azioni di microcredito avviate dal progetto e ha sostenuto l'attivazione di borse lavoro, attraverso convenzioni di formazione e orientamento tra la Provincia di Torino e Confartigianato Torino Servizi per le imprese.

CO.ME è stato un progetto di ricerca e approfondimento di temi legati all'inserimento lavorativo dei migranti, ed i risultati ottenuti sono stati diffusi attraverso un convegno.