EQUAL Li.Fe. (2001 - 2005)

Il progetto Li.Fe. - Libertà Femminile, all'interno dell'Asse IV (Pari Opportunità) dell'iniziativa comunitaria Equal, è finalizzato alla creazione di una rete stabile di attori istituzionali, economici e sociali operanti al fine di promuovere l'integrazione e la desegregazione delle donne vittime della tratta (ex art. 18, L. 40/1998), ed alla realizzazione di una microazione di sperimentazione per l'inserimento lavorativo e abitativo di un gruppo target di donne beneficiarie.

La Provincia di Torino, capofila del progetto, ha incaricato il partner CICSENE del monitoraggio della situazione attuale (analisi delle condizioni abitative per il gruppo target) e delle buone prassi sperimentate anche in altri contesti regionali e comunitari, percorso metodologico (accoglienza, messa a punto di percorsi di integrazione culturale, definizione di un modello di azione per affrontare situazioni in intervento congiunto di piú attori, costituzione di un centro operativo per il coordinamento degli interventi di supporto delle donne vittime, sperimentazione dell'inserimento delle educatrici pari nei servizi forniti dai soggetti facenti parte della partnership), sensibilizzazione e comunicazione (redazione materiale informativo in diverse lingue con informazioni specifiche rivolte alle beneficiarie), ricerca soluzioni innovative per individuare abitazioni adeguate alle esigenze delle donne trafficate che contribuiscano a inserirle nel tessuto sociale.